La scelta del Grande Fratello fa discutere i vip

·2 minuto per la lettura
gf vip coronavirus figli concorrenti
gf vip coronavirus figli concorrenti

Gli autori del Gf Vip 5 hanno preso una clamorosa decisione inerente al Coronavirus e ai figli piccoli di alcuni concorrenti. Scopriamo le reazioni e le discussioni provenienti dalla casa.

Gf Vip e Coronavirus: la decisione sui figli dei concorrenti

Arriva come un fulmine a ciel sereno la clamorosa decisione degli autori del Gf Vip 5 di far sì che i “vipponi” possano telefonare a casa e sentire i propri figli. Una decisione che ha fatto discutere, perché ci sono delle condizioni. Alfonso Signorini e gli autori si sono confrontati sul da farsi e vista la drammaticità della situazione dovuta al Coronavirus e all’impennarsi dei casi in tutta Italia, hanno deciso di fare un “regalo” ai concorrenti. Ma non a tutti. Infatti, la decisione riguarda solo i concorrenti che hanno a casa figli piccoli. Per “continuare il viaggio dei vip più serenamente”, come si legge nel comunicato, “questa settimana il Grande Fratello ha pensato di dare almeno a chi di voi ha figli piccoli, la possibilità di ricevere una loro telefonata da casa”, il tutto in confessionale.

Le reazioni a questa comunicazione sono state svariate. Elisabetta Gregoraci, che ha ricevuto in diretta una lettera da Briatore, per esempio, si è detta molto sollevata di sentire suo figlio Nathan Falco, così come anche Myriam Catania, Pierpaolo Petrelli e Dayane Mello (hanno tutti figli piccoli). Dello stesso avviso non è stata invece Matilde Brandi che ha rivelato di sentirsi male qualora dovesse sentire le sue figlie. La Contessa De Blanck, invece, si è detta molto infastidita da questa decisione, perché anche lei vorrebbe sentire, almeno una volta, la voce di sua figlia Giada. Dopo la decisione di allungare il programma, dunque, il Grande Fratello ha preso un’altra storica decisione. Ci saranno ancora liti? Riuscirà Patrizia De Blanck a sentire sua figlia?