La scienza ingaggia gli squali per salvare il Pianeta

(Adnkronos) - Grazie alle loro straordinarie capacità di immagazzinare anidride carbonica, gli ecosistemi che si sviluppano in prossimità delle praterie di piante marine, come la posidonia, contribuiscono in modo decisivo alla sopravvivenza della specie umana. Localizzarli, mappandone la precisa collocazione, diviene dunque un compito di estrema importanza. A tal fine, un team di scienziati dell’organizzazione no-profit Beneath the Wales, ha munito alcuni squali tigre di una complessa strumentazione e ha scoperto che le piante marine possono assorbire una quantità di carbonio 15 volte superiore a quella di una foresta pluviale.