La scossa pro vax di Grillo fa tremare gli M5s

Gabriella Cerami
Luigi Di Maio e Beppe Grillo
Luigi Di Maio e Beppe Grillo

La firma di Beppe Grillo accanto a quella di Matteo Renzi in calce a un documento di Roberto Burioni è quanto di più impensabile ci potesse essere. Eppure è successo facendo sbottare Luigi Di Maio e sprofondare il ministro della Salute Giulia Grillo in un silenzio assordante per poi concludere la giornata con una nota polemica. E alla fine il fondatore M5s dà dei "terrappiattisti" a chi lo critica.

Ricostruendo i fatti è andata così. All'insaputa di tutti e cogliendo di sorpresa anche i vertici, il fondatore del Movimento 5 Stelle abbandona i 'no vax', componente tradizionalmente molto forte tra gli elettori pentastellati e tra i parlamentari, e condivide un documento a favore della scienza, come valore universale, che impegna la politica a "governare e legiferare in modo tale da fermare l'operato di quegli pseudoscienziati".

Sul valore della scienza "siamo d'accordo", avrebbe detto il capo politico sfogandosi con i suoi fedelissimi, ma "Burioni no", riporta l'AdnKronos. Per i grillini, che da anni contestano il medico che lotta contro la disinformazione scientifica, lo scossone è forte. Anche perché proprio Burioni da anni è protagonista di scontri in tv e sui social contro il movimento noVax e conseguentemente contro i 5Stelle. Non solo. Il medico era stato corteggiato dall'ex premier Renzi per una candidatura nel Pd, che il noto virologo ha rifiutato. Insomma per il grillini era il nemico, basti pensare che una volta Burioni rispose a Dino Giarrusso, che aveva sollevato dubbi sull'obbligatorietà dei vaccini, dicendo che non avrebbe parlato con lui perché non laureato.

Anche Beppe Grillo, in realtà, a più riprese sin dal 1998, contestò la validità dei vaccini. Tutto sino a oggi, il giorno della svolta. Scelta che ha esposto il fondatore a una bufera di accuse di "tradimento" da parte di attivisti ma anche da parte dei suoi. E lui, in primo momento, travolto dagli insulti, ha provato a difendersi prendendo le distanze Burioni e in un P.S. in...

Continua a leggere su HuffPost