La Scozia approva la legge per gli assorbenti gratis

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
A woman carries a sanitary napkin, she is menstrual
A woman carries a sanitary napkin, she is menstrual

La Scozia è il primo Paese al mondo a rendere gratuita la vendita degli assorbenti. La decisione è arrivata dal Parlamento scozzese, che ha approvato all'unanimità il “Period Product (Free Provision) Bill”, una legge che permetterà a chiunque ne abbia bisogno di acquistare gratis prodotti per il ciclo mestruale.

La proposta è stata presentata dalla parlamentare Monica Lennon per combattere la “period poverty”, cioè l'impossibilità di accedere a questi prodotti a causa di questioni economiche. E’ stato calcolato, infatti, che le donne possono arrivare a spendere fino a 8 sterline (circa 9 euro) al mese in assorbenti e prodotti necessari per affrontare i giorni del ciclo mestruale. Con questo provvedimento, invece, il Parlamento metterà a disposizione circa 9,2 milioni di sterline per le divisioni amministrative del Paese, che poi decideranno in autonomia la procedura per fornire gratis questi prodotti.

LEGGI ANCHE: La storia del paese toscano che ha "eliminato" la #TamponTax

La Scozia era stata anche il primo Paese a distribuire gratuitamente assorbenti e altri strumenti per il ciclo in scuole, college e università. Da anni, nel mondo, si dibatte sul prezzo di questa tipologia di prodotti, gonfiato in particolar modo dalle tassazioni. In Italia sono considerati un bene di lusso, non di prima necessità, e per questo su di essi pesa un Iva del 22%. Il resto d'Europa si sta invece adeguando a questo problema: in Francia e in Inghilterra c'è un'imposta del 5,5%, in Olanda del 6%, mentre l'Irlanda ha abolito qualsiasi tassa.

VIDEO - Cos’è la Pink Tax?