La sensuale Betty Boop si lancia nel metaverso

(Adnkronos) - Il mondo NFT porta a casa un altro colpo direttamente pescato dalla cultura pop. Questa volta si tratta di Betty Boop, la prima sex symbol del fumetto di animazione americano, che fece la sua prima comparsa negli anni trenta, e ora si veste da Non Fungible Token ed entra nel metaverso. La collezione Boop & Frens prevede 8.888 NFT a tema e punta ad attrarre i fan del mitico personaggio, ma non solo. L’operazione sarà anche punto di incontro e discussione intorno a temi quali inclusività e accettazione sociale, portati alla ribalta ormai quasi un secolo fa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli