La settimana nel mondo - Medio Oriente e Africa -24-

Fth

Roma, 25 gen. (askanews) - Iraq/ Iraq, presidente: oltre 600 vittime da inizio proteste anti-governo Barham Salih ha parlato al World Economic Forum di Davos

Davos (Svizzera), 22 gen. (askanews) - Oltre 600 iracheni sono stati uccisi dall'inizio delle proteste antigovernative nell'ottobre del 2019. Lo ha detto il presidente iracheno Barham Salih al World Economic Forum di Davos.

'È devastante e doloroso e persino vergognoso che gli atti di violenza da parte dei fuorilegge abbiano portato alla morte di oltre 600 innocenti manifestanti pacifici, soprattutto giovani, nonché di molti addetti alla sicurezza. Inutile dire che condanno questi crimini nel termini più forti, e gli autori prima o poi dovranno essere giudicati conformemente alle leggi', ha detto Salih. (Segue)

Fco(Segue)