La settimana nel mondo - Russia ed ex Csi -5-

Fth

Roma, 11 gen. (askanews) - Roma, 11 gen. (askanews) - Siria/ Siria, Putin da Assad celebra la vittoria del regime Presidente russo per la prima volta a Damasco da inizio guerra

Roma, 7 gen. (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin ha incontrato oggi il suo omologo siriano Bashar al Assad durante la sua prima visita a Damasco dall'inizio, nove anni fa, della guerra in Siria, dove Mosca è intervenuta a fianco del regime proprio come l'Iran. La visita avviene nel bel mezzo di crescenti tensioni regionali dopo l'assassinio del generale iraniano Qassem Soleimani, architetto della strategia militare di Teheran nella regione e ucciso in un raid americano a Baghdad venerdì scorso.

"Durante la sua conversazione con Assad, Putin ha sottolineato che oggi possiamo vedere con certezza che è stata percorsa una strada immensa verso il ripristino dello stato siriano e la sua integrità territoriale", ha detto il portavoce del Cremlino in una dichiarazione ripresa dalla France Presse. "Vladimir Putin ha anche sottolineato che era visibile a occhio nudo che la vita in pace è tornata nelle strade di Damasco", ha detto Dmitri Peskov, elogiando gli "immensi" progressi compiuti in Siria.