La showgirl Orlando prende le difese della conduttrice di Ogni Mattina

·2 minuto per la lettura
stefania orlando adriana volpe
stefania orlando adriana volpe

Negli ultimi giorni – anche se sarebbe il caso di dire negli ultimi anni – si è fatto un gran parlare della diatriba tra Adriana Volpe e Giancarlo Magalli. Molti personaggi del mondo dello spettacolo si sono schierati dall’una o dall’altra parte, compresa Stefania Orlando. La donna, ovviamente, ha scelto di difendere la collega.

Stefania Orlando difende Adriana Volpe

Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, se ancora non ve ne foste accorti, sono nemici. Un tempo erano colleghi, poi, per motivi ancora al vaglio della ‘santa inquisizione’, sono diventati rivali. Da anni, ormai, si punzecchiano a distanza e nessuno dei due sembra disposto a seppellire l’ascia di guerra. Stefania Orlando, intervistata dal settimanale Chi, si è espressa in favore della Volpe. In merito alle parole che Magalli ha riservato ad Adriana e al suo programma Ogni Mattina, ha dichiarato:

“Trovo ingiustificato e stucchevole l’accanimento nei confronti di Adriana. Fare dell’umorismo sui bassi ascolti di un programma non lo trovo carino. Dietro una trasmissione ci sono tante persone che lavorano e Magalli questo dovrebbe saperlo, ma se l’ironia è una facoltà a numero chiuso, lo è anche l’eleganza”.

Stefania, con l’educazione che la contraddistingue da sempre, ha lanciato a Giancarlo una frecciatina alla quale è davvero difficile replicare.

La carriera di Stefania

La Orlando ha parlato poi della sua carriera, da tempo accantonata in favore di una vita meno mondana. Negli ultimi giorni, il suo nome è stato accostato a programmi come il Grande Fratello e I Fatti vostri, ma nulla sembra corrispondere alla realtà. Stefania ha dichiarato:

“Un classico! Ogni anno, da quando non ho un programma tutto mio, vengo citata per qualsiasi trasmissione. Non c’è quasi mai niente di vero e puntualmente c’è sempre qualcuno a danneggiarmi”.

La donna si riferisce ad un episodio avvenuto qualche tempo fa che, suo malgrado, ha rovinato la sua carriera televisiva. Ha raccontato:

“I detrattori, nonostante tutto, sono sempre dietro l’angolo. In passato, per esempio, ho vissuto un periodo nero per via di un’intervista in cui raccontai che un personaggio potente, senza fare nomi e senza dare alcun indizio, ci provò con me. Era un argomento tabù, ai tempi, ma a domanda risposi. Una volta pubblicata l’intervista uscì fuori, senza alcuna fondamenta, che l’uomo in questione era un dirigente Rai cosa, peraltro, assolutamente non vera. Beh, quell’intervista, aveva messo un veto su di me, tanto da essere finita in una vera e propria lista nera. Dal nulla bollata come persona scomoda. Ahimè all’epoca non c’erano i social e le smentite veramente non erano prese in considerazione”.

L’abbandono parziale dei salotti televisivi, quindi, dipende da quella vecchia intervista che in molti hanno definito “scomoda”.