La signora Elena smentisce la "confessione" del coniuge e spiega cose è realmente accaduto

I rilievi sul luogo del dramma-presunto reato
I rilievi sul luogo del dramma-presunto reato

Bimba giù dal balcone a Fisciano, vicino Napoli, la madre difende suo marito e spiega: “Pino è innocente”. Il dato è duplice e solo la procedura penale potrà sciogliere il dubbio: da un lato i media raccolgono una versione per cui il papà della piccola lanciata giù dal balcone avrebbe confessato, dall’altro sua madre smentisce tutto e spiega cosa stava facendo suo marito quando la bambina è volata per 15 metri e si è salvata solo grazie ad una rete metallica.

Bimba giù dal balcone: “Pino è innocente”

Il luogotenente Bruno Sacchinelli, comandante della stazione dei carabinieri di Fisciano, ha spiegato a Positano News: “È un fatto doloso e non accidentale”. E ancora: “Abbiamo trovato la bambina in braccio alla madre sull’asfalto  e poi siamo saliti immediatamente su, nell’abitazione, dove c’era il padre riverso sul letto in completo stato di choc. Le indagini, coordinate dalla procura di Nocera Inferiore, risultano ancora complesse”.

Le parole del luogotenente di Fisciano

“Abbiamo svolto accertamenti e abbiamo ricostruito la vicenda, che deve essere ancora approfondita, ma propende per una responsabilità sicuramente del padre“. E la mamma della bambina? Sentita dagli inquirenti lei difende il marito. “Le cose non stanno così, Pino innocente”. La donna ha ricostruito l’accaduto ed ha spiegato: “La stava cambiando, poi l’incidente”.