La signora Rosa Maria affida le sue sensazioni ad un video dell’Associazione Luca Coscioni

La signora Rosia Maria con Federico
La signora Rosia Maria con Federico

Federico Carboni non c’è più ma ci sono le parole della madre: “Mio figlio mi ha insegnato la vita, sono molto orgogliosa”. La signora Rosa Maria, madre del 44enne “Mario” affida le sue sensazioni ad un video dell’Associazione Luca Coscioni e lo fa non come madre del primo italiano ad avere avuto accesso al suicidio medicalmente assistito, ma come donna che ha visto per 13 anni la vita di Federico perdere la sua connotazione più reale dopo l’incidente che lo rese tetraplegico.

Federico Carboni, le parole della madre

Ha detto la signora: “Sono molto orgogliosa di mio figlio e anche il padre lo sarebbe stato. Mi ha insegnato la vita. Questi 13 anni sono stati abbastanza tosti. Il percorso che ha scelto lui, di arrivare a questa conclusione della sua vita, è perché purtroppo lui non ce la fa più. È stata una scelta dura sia per lui sia per me e per tutti quelli che gli sono stati vicino”. Ha spiegato poi la signora Rosa Maria: “In principio è stata molto dura accettarla perché lì per lì quando me l’ha detto, come madre, ti spacca il cuore. Però dopo col tempo che passava, il dolore e le sofferenze sono aumentate”.

“È dura ma capisco la sua decisione”

Poi la chiosa: “Capisco quindi la sua decisione, abbastanza crudele. Però è una vita molto difficile per lui. Deve stare sempre sul letto, convivere con i suoi dolori. Ogni tanto soffre anche di piccole crisi di nervi, soprattutto quando sta male“. Ecco, cosa sia una mamma e cosa sia una donna gigantessa in forza e cifra etica lo si intende tutto in quel “capisco”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli