La Sindrome di Sjögren

(Cos’è): La sindrome di Sjögren è una malattia infiammatoria cronica autoimmune. Colpisce prevalentemente le donne, in genere tra i 30 e i 50 anni. (Cause): I globuli bianchi si infiltrano nelle ghiandole che producono liquidi (salivari e lacrimali), impedendone il corretto funzionamento. Le cause di questa malattia sono sconosciute, ma si ritiene che la patologia derivi da fattori genetici, ormonali e ambientali. (Sintomi): Le manifestazioni più comuni sono bocca secca (che può causare alterazione nel senso del gusto, aumento delle carie, difficoltà a deglutire) e secchezza oculare (che può alterare la vista e danneggiare la cornea). Tra gli altri sintomi ci sono secchezza vaginale e delle mucose nasali, dolori muscolari e delle articolazioni. (Terapie): Non esiste una cura per la sindrome di Sjögren, quindi si ricorre a misure per mantenere umide le parti secche, come sostituti salivari o lacrimali o, quando possibile, farmaci appositi. Se il paziente presenta dolori muscolari o artriti, vengono prescritti antinfiammatori. (Sindrome di Sjögren secondaria): Si parla di sindrome secondaria quando si accompagna ad altre malattie autoimmuni, quali artrite reumatoide, morbo di Crohn, lupus eritematoso sistemico.