La sorellastra della Markle torna all'attacco: "Sono americana, Meghan non può togliermi la libertà di parola"

Huffington Post

La sorellastra di Meghan Markle non si arrende e torna ad attaccare sua sorella. Dopo la polemica famigliare che ha seguito l'annuncio dell'assenza (volontaria o meno, ancora non è del tutto chiaro) del padre della fidanzata del principe Harry al matrimonio reale, l'ultimo exploit di Samantha Grant Markle è contenuto in un video pubblicato dal sito TMZ.

Nel filmato, la donna si rivolge alla sorella dicendole che non ha il diritto di dirle quando parlare o cosa dire: "Non mi puoi censurare. Questa è l'America, dannazione! Si, seriamente".


Samantha, intervistata dai media britannici ed americani, insiste nell'affermare che non sta gettando fango su sua sorella Meghan, ma sta solo difendendo se stessa e la sua famiglia. La donna, inoltre, ha tenuto a specificare che qualsivoglia provvedimento censorio previsto dalle leggi del Regno Unito non potrebbe essere sfruttato nei suoi confronti, in quanto lei è una cittadina americana.

"Non può permettersi di dirmi se posso parlare o no. Se si tratta di me e di mio padre, in questo paese esiste una cosa che si chiama libertà di parola", ha tuonato la donna.

Continua a leggere su HuffPost

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità