La Spagna condividerà con l'Europa i dati di chi non vuole vaccinarsi contro il Covid

·1 minuto per la lettura

AGI - Le autorità spagnole registreranno i dati di chi rifiuta di vaccinarsi contro il coronavirus e li condividerà con gli altri Stati membri dell'Unione Europea. Lo ha dichiarato il ministro della Salute spagnolo, Salvador Illa, in un'intervista al canale La Sexta. Illa ha spiegato che i nomi di chi non ha voluto vaccinarsi non verranno però rivelati a cittadini e aziende.

 "Le persone che rifiutano per una qualsiasi ragione la terapia che viene loro offerta, verranno inserite in un registro", ha spiegato Illa, "perché non ci sia errore nel sistema riguardo l'aver dato a queste persone la possibilità di vaccinarsi"."Rientra nei diritti delle persone non vaccinarsi, cosa che riteniamo sia un errore", ha aggiunto il ministro, "proveremo a risolvere i dubbi. Vaccinarsi salva vite, e la strada fuori da questa pandemia".