Covid, speranza di vita in Italia è calata di 1,2 anni

·1 minuto per la lettura
Close up of son holding his mothers hands in hospital
Close up of son holding his mothers hands in hospital

A causa della pandemia, nel 2020 l'aspettativa di vita alla nascita ha subito un calo per gli italiani. Secondo l'Istat, infatti, abbiamo ora 1,2 anni in meno da vivere, più o meno fino agli 82 anni (79,7 anni per gli uomini e 84,4 per le donne). 

Ma nelle zone maggiormente colpite dal virus, la speranza di vita si è ridotta in modo più consistente. Bergamo, Cremona e Lodi hanno registrato un calo per gli uomini di 4,3 e 4,5 anni. Per le donne residenti a Bergamo la speranza di vita si è ridotta di 3,2 anni.

VIDEO - Local Heroes: Nonne al lavoro

Questi cambiamenti, scrive l'Istat, "portano modifiche importanti nel ranking della speranza di vita per provincia, con Lodi, Bergamo, Cremona, Brescia, Piacenza e Parma che, rispetto al 2019, perdono più di 50 posizioni".

VIDEO - In Italia maschi meno istruiti muoiono tre anni prima

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli