La Spezia, minaccia barista e ferisce carabiniere: arrestato

Fos

Genova , 14 nov. (askanews) - Ha minacciato con un coltello il titolare di un bar e, dopo aver danneggiato la vetrata del locale con alcuni fendenti, ha aggredito i carabinieri che tentavano di bloccarlo, colpendo con una testata al viso e una scarica di pugni al torace un militare. Per questo un giovane di origini dominicane è stato arrestato dai carabinieri ieri a La Spezia con l'accusa di minacce e danneggiamento aggravati, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

In manette sono finiti anche altri due giovani sudamericani, amici dell'aggressore, che si erano frapposti tra lui e i carabinieri per favorirne la fuga. I militari hanno inoltre sequestrato due coltelli, tra cui quello usato per vibrare i fendenti. Il carabiniere aggredito, che ha riportato una sospetta infrazione della piramide nasale, è stato medicato all'ospedale Sant'Andrea e dimesso con una prognosi di 14 giorni.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità