La staffetta 4x100 femminile è in finale. Eliminata la maschile

no credit

AGI - L'Italia della staffetta 4x100 femminile si è qualificata con il nuovo primato nazionale, 42"71, per la finale dei Campionati mondiali di atletica leggera di Eugene. Zaynab Dosso, Dalia Kaddari, Anna Bongiorni e Vittoria Fontana hanno concluso la seconda semifinale al quarto posto migliorando il precedente limite nazionale di 13 centesimi (5 agosto 2021 a Tokyo; Siragusa, Hooper, Bongiorni, Fontana).

Primo posto per gli Stati Uniti con il nuovo primato mondiale stagionale di 41"56 davanti alla Spagna con 42"61 (primato nazionale) e Nigeria (42"68). La finale domani alle 4.30 italiane.

Grande delusione per l'lItalia della staffetta 4x100 maschile che non parteciperà alla finale. Il quartetto azzurro composto da Lorenzo Patta, Filippo Tortu, Fausto Desalu e Chituru Ali ha concluso al sesto posto la seconda semifinale facendo segnare solo 38"74.

L'Italia, con Marcell Jacobs assente per infortunio, si presentava da campione olimpica. Buoni i parziali sul lanciato di Tortu (9"26) e del debuttante Ali (9"18). Miglior tempo del turno per gli Stati Uniti: Christian Coleman, Noah Lyles, Elijah Hall e Marvin Bracy hanno concluso in 37"87, primato mondiale stagionale. La finale domani alle 4.50 italiane.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli