La star americana sarebbe stata vittima di un infarto improvviso che non gli ha lasciato scampo

·1 minuto per la lettura
Shawn "Flexatron" Rhoden
Shawn "Flexatron" Rhoden

Lutto nel mondo del body building: è morto a 46 anni Shawn Rhoden, “the Flexatron”, come era conosciuto negli ambienti di uno sport di cui aveva toccato i vertici assoluti: secondo alcuni media statunitensi ed inglesi la star americana, già Mister Olympia, sarebbe stata vittima di un infarto che non gli ha lasciato scampo.

Lutto improvviso: è morto di infarto l’ex Mister Olympia Shawn Rhoden

A livello planetario Rhoden è stato forse uno dei dieci protagonisti assoluti di sempre del body building, tanto che nel 2018 conquistò il titolo più ambito, quello di Mr Olympia appunto, facendolo a 43 anni, una cosa che risulta davvero difficile se non sei al top.

È morto Shawn Rhoden, lutto nel mondo dei body builders: per molti era il migliore di sempre

Quella particolare conformazione muscolare, potentissima ma armoniosa, aveva portato Rhoden ad esempio a battere per ben sette volte Phil Heath, considerato la “bestia nera” di tutti i culturisti. Nato a Kingston, in Giamaica, nel 1975, Rhoden divenne professionista dopo un passato come calciatore.

I problemi, la squalifica e la “resurrezione”, è morto Shawn Rhoden e lo sport è in lutto

Suo padre era un body builder anch’esso morto al vertice della carriera. Una carriera che aveva riservato a Shawn Rhoden anche momenti bui, come le accuse di molestie sessuali che gli erano costate la squalifica dalle competizioni e, secondo Men’s Health, qualche problema con sostanze psicoattive da cui però “Flexatron”, come era soprannominato, era uscito più forte di prima.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli