La star di Rocketman al vetriolo: "Ipocriti"

·1 minuto per la lettura
Elton vaticano
Elton vaticano

Attraverso un post via social Elton John ha tuonato contro il Vaticano dopo la dichiarazione della Congregazione per la Dottrina della Fede, che ha espresso l’impossibilità della Santa Sede a impartire benedizioni alle coppie omosessuali.

Elton John contro il Vaticano: i motivi

Mentre la Congregazione per la Dottrina della Fede ha espresso ancora una volta l’impossibilità – professata dalla Santa Sede – di impartire benedizioni alle coppie formate da individui dello stesso sesso, Elton John ha tuonato contro l’ipocrisia del Vaticano, che continuerebbe a guadagnare dall’investimento fatto sul film biopic ispirato alla sua vita, Rocketman.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

“Come può il Vaticano rifiutarsi di benedire i matrimoni gay che ‘sono peccato’ e intanto trarre profitto investendo milioni in Rocketman, un film che celebra la felicità finalmente trovata grazie al mio matrimonio con David?”, ha scritto sarcastico il cantante in un post via social. Nel 2020 Papa Francesco aveva pubblicamente approvato le unioni tra persone dello stesso sesso, e il suo dietrofront nell’approvazione del decreto della Congregazione della Fede ha mandato su tutte le furie Elton John (e, come lui, molti altri volti della comunità LGBT). La vicenda sui social ha sollevato una vera e propria bufera e in tanti si sono uniti ad Elton John esprimendo la loro indignazione contro il Vaticano per quanto affermato dalla Congregazione per la Dottrina della Fede. In Italia anche Elodie e Fedez si sono espressi sulla vicenda, manifestando la loro solidarietà per la comunità LGBT.