La storia di Gulotta, 22 anni in carcere per errore, arriva a Malta

Red/Cro/Bla

Roma, 25 ott. (askanews) - "Come un granello di sabbia", spettacolo scritto e diretto da Salvatore Arena e Massimo Barilla, tratto dalla drammatica storia vera di Giuseppe Gulotta, giovane muratore di Alcamo, condannato per l'efferata strage di carabinieri del 1976 e riconosciuto finalmente innocente, dopo 36 anni di odissea giudiziaria, arriva a teatro domani a Malta e poi a Parigi.

Il progetto, nato nel 2015, con la produzione di Mana Chuma Teatro e la distribuzione della Rete Latitudini, anche grazie al Premio selezione in-box 2016, ha finora totalizzato circa 70 repliche, in tutta Italia, fra cui Milano, Roma, Bologna, Firenze, Salerno, Trento, Como, Castiglioncello, Catania, Palermo e Messina etc.

Dopo il successo dell'11 ottobre scorso al Teatro India in Roma, e dopo la prima trasferta tedesca di marzo al Teatro Die Wohngemeinschaft di Colonia, prende adesso il volo verso altri due paesi europei, in un tour organizzato in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura di La Valletta e Parigi.

Domani andrà in scena presso il Valletta campus theatre ia Malta, nell'ambito della XIX Settimana della Lingua italiana, con la coproduzione di Arts Council Malta e di Teatru Malta e Università di Malta.

Da Malta, la Compagnia si trasferirà direttamente a Parigi, per andare in scena il 29 ottobre nel salone dell'Istituto di cultura italiana presso l'Ambasciata d'Italia.

La tournée nazionale riprenderà l'8 novembre al Teatro comunale di Sulmona, per poi proseguire anche nel 2020 toccando altre principali piazze siciliane, tra cui il ritorno a Messina, presso il Clan Off, il debutto a Sambuca di Sicilia, presso il Teatro comunale L'Idea e al Teatro Antidoto di Gela.

In corso di definizione sono le date previste per la stagione siciliana del 2020, con il Circuito regionale della Rete Latitudini.

Lo spettacolo, "intenso e palpitante, sa restituire il respiro, le emozioni, il dolore, l'amore, l'attesa e la dignità di un uomo per troppo tempo rimasto senza voce",in 4 anni ha mietuto una numerosissima serie di grandi successi di pubblico e di critica nelle principali città italiane ma continua a essere richiesto e inserito nei cartelloni delle più attente direzioni artistiche.