La storia di Skip Jack, il cane salvato in mare dalla polizia marina della Virginia

·2 minuto per la lettura
Cane salvato in mare
Cane salvato in mare

Hanno visto il tartufo uscire appena dall’acqua: così la polizia marina della Virginia ha trovato il cucciolo che era stato travolto dalla corrente oceanica ed è riuscita a salvarlo.

Cane salvato in mare: era con la padrona su una spiaggia privata quando è corso verso l’acqua ed è stato travolto dalle onde

Il cane è un Retriever di nome Skip Jack. La sua storia è stata riportata dalla rivista Chesapeake Bay Magazine: era su una spiaggia privata nei pressi del fiume Rappahannock, nella Virginia orientale, Stati Uniti, con la sua padrona Kristin Vonclein e un’amica quando è corso verso l’acqua ed è stato portato via dalla corrente. Le ragazze si sono subito tuffate per provare a recuperare il cucciolo, ma non ci sono riuscite a causa della violenza delle onde. Hanno quindi chiamato il 911 per chiedere aiuto.

Cane salvato in mare: a vederlo gli agenti Jones e McKellips

Alla telefonata hanno risposto gli ufficiali della Chesapeake Bay Marine Patrol, che si trovavano già in mare in un’area non distante dalla spiaggia e sono immediatamente partiti alla ricerca del cane.

A identificare Skip Jack sono stati gli agenti Kyle Jones e Terrie McKellips. Per i due l’impresa non è stata per nulla semplice: “L’area era piena di boe, quindi è stata una sfida cercare la sua testa. Inoltre, il cane era ormai in acqua da due ore quindi era sicuramente esausto, se ancora vivo”, hanno dichiarato.

La storia, fortunatamente, ha però avuto il suo lieto fine: “Il cane era così stanco che teneva a malapena il naso sopra l’acqua. Il resto era sommerso: ancora non so come siamo riusciti a vederlo“, hanno detto Jones e McKellips.

Cane salvato in mare: le sue condizioni erano buone

Dopo essere stato recuperato, Skip Jack è crollato per la stanchezza sulla barca della polizia. Un veterinario lo ha visitato non ha appena possibile, concludendo che, nonostante tutto, l’animale era in buone condizioni. “È stato semplicemente meraviglioso e tutti eravamo molto commossi“, hanno commentato Kyle Jones e Terrie McKellips, che hanno lanciato una colletta per comprare al cane un dispositivo di galleggiamento in vista delle sue future gite al mare.

Leggi anche: Turchia, fattorino di un hotel riceve ingente eredità da un ricco turista britannico

Leggi anche: Ladro morto schiacciato dall’auto mentre stava cercando di rubare la marmitta catalitica

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli