Mascherine FFP2 obbligatorie in Germania e Austria. La stretta: lockdown prorogati

Adalgisa Marrocco
·Contributor HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
(Photo: HANNIBAL HANSCHKE via Getty Images)
(Photo: HANNIBAL HANSCHKE via Getty Images)

Mascherine FFP2 obbligatorie in Germania e Austria. Stato e Regioni si sono accordati su un inasprimento delle misure anti-Covid: si dovranno usare soltanto le mascherine FFP2 o mediche, nei negozi come a bordo dei mezzi di trasporto pubblico. Lo scrive l’agenzia di stampa tedesca Dpa. Il Paese, inoltre, ha deciso che estenderà fino al 14 febbraio il lockdown per contenere la diffusione del virus.

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Istituto Robert Koch, la Germania ha superato i 2 milioni di contagi con circa 48mila morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Le persone guarite dopo aver contratto il Covid sono più di 1,7 milioni.

Anche in Austria, dal 25 gennaio, entrerà in vigore l’obbligo di l’uso di mascherine Ffp2 nei negozi e sui mezzi pubblici, mentre il distanziamento fisico sarà aumentato a 2 metri.

L’Austria è al suo terzo lockdown, prolungato fino al 7 febbraio come annunciato negli scorsi giorni il cancelliere Sebastian Kurz in conferenza stampa. Inizialmente le chiusure erano previste fino al 24 gennaio.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.