La sua potente moto è rovinata addosso sulla facciata della chiesa di Migliano di Fosciandora

L'elisoccorso Pegaso è intervenuto sul luogo dello schianto
L'elisoccorso Pegaso è intervenuto sul luogo dello schianto

Lutto e dolore dopo un tragico schianto in un paese della Toscana nel quale è  morto il centauro Massimo Fantoni. Secondo i media la sua potente moto è rovinata addosso alla facciata della chiesa di  Migliano di Fosciandora e il 19enne è morto mentre un suo amico e passeggero della due ruote è stato soccorso con l’eliambulanza Pegaso e versa in condizioni molto serie in ospedale.

Morto il centauro Massimo Fantoni

Lo storico da cui è nata quella immane tragedia è a suo modo banale: una semplice riunione fra amici per decidere cosa fare in ordine agli aventi estivi, poi il summit, qualche risata ed alla fine tutti a casa, con Massimo ed il suo amico 18enne Tommaso Rossi a bordo di una  Husqvarna 701. Ad un certo punto un boato fortissimo ha scorsso il sagrato della chiaesa di Migliano di Fosciandora e i residenti che si sono affacciato hanno visto la terribile scena: il mezzo a due ruote per cause al vaglio dei Carabinieri si era schiantato contro il portone della chiesa.

La morte di Massimo e l’elisoccorso per Tommaso

Massimo è morto sul colpo ed il suo amico è stato soccorso prima dagli operatori del 118 di terra e poi, viste le sue gravi condizioni, da una eliambulanza. I Carabinieri della Compagnia di Castelnuovo Garfagnana stanno provando a ricostruire la dinamica del tragico incidente che ha gettato una comunità ed un territorio nel dolore e nello sconforto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli