La Tanzania ha la sua prima presidente donna: Samia Suluhu Hassan

·1 minuto per la lettura
featured 1248523
featured 1248523

Dar es Salaam, 19 mar. (askanews) – La Tanzania ha la sua prima presidente donna. La vice-presidente Samia Suluhu Hassan ha prestato giuramento per prendere il posto del presidente John Magufuli, il cui decesso è stato annunciato il 17 marzo.

“Io, Samia Suluhu Hassan, prometto di essere onesta e di rispettare e proteggere la costituzione tanzaniana”, ha dichiarato la nuova leader nel corso di una breve cerimonia nella capitale economica Dar es Salaam.

Musulmana, 61 anni, originaria dell’arcipelago semi-autonomo di Zanzibar, Suluh Hassan è stata applaudita dai dignitari presenti, tra cui l’ex presidente Jakaya Kikwete, e resterà in carica fino alla fine del mandato del predessore, ovvero fino al 2025.

Samia Suluhu Hassan, candidata alla vice-presidenza nel corso delle elezioni vinte nel 2015 e 2020, ha annunciato mercoledì sera il decesso ufficialmente per problemi cardiaci del capo di Stato. Magufuli, 61 anni, noto per le sue posizioni scettiche sul nuovo coronavirus e sulle campagne vaccinali, non era più apparso in pubblico dal 27 febbraio, un’insolita lunga assenza, che ha alimentato i rumours sulla possibilità che sia morto a causa del virus, tesi sostenuta anche dall’opposizione.