La Taranta torna a pizzicare: 25esima edizione del Concertone

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Melpignano (Lecce), 26 ago. (askanews) - Un cast stellare, il ritorno del grande pubblico, sono attese circa 150 mila persone: sabato 27 agosto va in scena la 25esima edizione del Concertone della notte della Taranta. Sul palco a Melpignano Samuele Bersani, Massimo Pericolo, Studio Murena e Kety Fusco. Super ospiti Marco Mengoni ed Elodie, ma soprattutto il multiculturalismo di Stromae. Insieme all'Orchestra Popolare La Notte della Taranta, grande protagonista del Concertone. Ricerca, innovazione, futuro ed ecologia culturale, queste le parole che contraddistinguono questa edizione.

"Ero terrorizzato quando a novembre mi hanno chiesto di partecipare, ho lavorato tantissimo con tutta l'orchestra, ho ascoltato e studiato, e ho realizzato un viaggio tra passato e presente, partendo dal '600 e passando per Rossini e David Bowie, nel segno della contaminazione, che è l'essenza della Notte della Taranta. In questi mesi di lavoro e di ascolto mi sono immerso nella cultura popolare e dei suoi colori e posso dire di essere stato pizzicato dalla Taranta" ha detto Dardust, maestro Concertatore dell'edizione del quarto di secolo.ù

Per Madame, narratrice d'eccezione della serata insieme a Gino Castaldo, un ritorno a Melpignano. "Porto una canzone della tradizione arbereshe che Dardust ha scelto per me, un brano in cui ho riscritto la fine, per me comunque è una grande emozione essere di nuovo qui".

Trenta brani, tre ore di musica è una dedica speciale, la direzione creativa della Fondazione Notte della Taranta ha deciso di dedicare l'edizione 2022 a Pier Paolo Pasolini scegliendo i versi da il Canzoniere italiano Antologia della poesia popolare. Gli artisti sul palco eseguiranno brani della tradizione della pizzica e propri tutti reinterpretati con la maestria di Dardust.

Presente in conferenza stampa l'artista Samuele Bersani: "Da 30 anni faccio questo lavoro e da 25 speravo di poter partecipare alla Notte della Taranta. Per questo quando mi è stato rivolto l'invito di far parte del cast di questa edizione non potevo che esserne felicissimo. Si è subito creata empatia e poi torno in una terra con la quale ho un rapporto incredibile: la Puglia". Samuele Bersani, poi ha scherzato sul brano che proporrà domani sera al Concertone, "porterò il brano Lu Ruciu de lu mare, che parla di un amore difficile e contorto. Non poteva essere altrimenti nel mio caso, da sempre racconto questo tipo di amore nei miei brani, ho faticato a imparare il testo e ho ancora difficoltà con la z da buon emiliano".

L'imponente palco è un mix tra luminarie della tradizione e videowall avveniristici, perché tutta la 25esima edizione e nel segno della tradizione che sposa l'innovazione. Un ruolo fondamentale lo avranno le coreografie del corpo di ballo di 16 danzatori come ha raccontato Irma di Paola. "Orgoglio per la cultura e le proprie radici sono alla base di questo evento" ha detto la Sindaca si Melpignano Valentina Avantaggio. Altissimo il livello di sicurezza predisposto per garantire lo svolgimento dello spettacolo, con sei ettari di terreno sigillato da cui si accede attraverso tre varchi, ed è predisposto un ospedale da campo per qualsiasi emergenza. Per l'evento lavorano 900 persone. La Notte della Taranta sarà in onda giovedì 1 settembre su RAI 1 alle 23:15.