"La TAV, un doppione. Impedirebbe di finanziare progetti più urgenti"

"I miliardi della TAV andrebbero investiti in trasporto merci e traffico ferroviario locale", dice il neosindaco di Lione, Grégory Doucet. Primo ecologista alla guida della terza città francese, auspica anche una frenata sul trasporto aereo: "Fra 30 anni volare sarà l'eccezione"

View on euronews