La Telemedicina arriva nel carcere di Rebibbia>

"Nel carcere di Rebibbia inizia la telemedicina che vuol dire allargare i diritti veramente a tutti anche alla popolazione carceraria". Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine dell'inaugurazione del progetto “liberi@amo la salute: telemedicina negli istituti penitenziari”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli