La teoria complottista sulla bara della Regina Elisabetta

Corteo Regina
Corteo Regina

Sui social network e alcuni siti web inizia a circolare una teoria complottista secondo cui la bara della Regina Elisabetta II in realtà sarebbe vuota.

La bara della Regina Elisabetta II è vuota? Le teorie complottiste sulla morte della sovrana

La morte della Regina Elisabetta II sta alimentando la fantasia dei complottisti. L’ultima teoria riguarda la sua bara. Ieri, mercoledì 14 settembre, il feretro della sovrana è stato trasportato da Buckingham Palace al Palazzo di Westminster, dove rimarrà fino al momento delle esequie per permettere al pubblico di omaggiarla. Sul web si inizia a parlare di una bara vuota, come riportato da Newsweek. “La regina è sana e salva in una camera mortuaria da qualche parte fino al giorno del suo vero funerale. Mi dispiace deludervi ragazzi” ha scritto un utente. “Penso che abbiano già seppellito la regina e stiano solo portando in giro una bara vuota” è, invece, la teoria di unìaltra utente.

I dettagli che hanno scatenato la teoria

La teoria del complotto ovviamente si basa su supposizioni. Probabilmente la famiglia reale sta seguendo un iter stabilito da diverso tempo, che prevede il corteo, l’arrivo del feretro a Westminster Hall, quattro giorni di camera ardente e i funerali di Stato. La Regina sarà sepolta nella Cappella commemorativa di Re Giorgio VI al Castello di Windsor, come da tradizione. I complottisti, però, cercano di interpretare a loro favore ogni dettaglio. Nel mirino è finita anche la targa del carro funebre: WP4597. “WP: Witness Protection (protezione testimoni). 45: Donald Trump (45esimo presidente Usa). 97: anno in cui Diana ‘morì’” è l’interpretazione della QAnonista Ally, che ha aggiunto un altro simbolo: “Bandiera stropicciata = Traditore“.

Le teorie dei QAnon

Il movimento dei QAnon è nato nel forum 4chan, dove dal 2017 hanno iniziato a comparire messaggi in codice, firmati da un utente anonimo che si presentava con il nome di Q. La sua identità è rimasta misteriosa. I membri del movimento credono che il mondo sia manovrato da un misterioso Deep State che avrebbe agito contro Donald Trump. Ci sarebbero dei “cattivi” e dei “buoni” che provano a combatterli, come l’ex presidente Usa John Fitzgerald Kennedy, secondo loro ucciso da esponenti del Deep State, e la principessa Diana, che sarebbe morta dopo aver cercato di fermare gli attacchi dell’11 settembre. Ci sono anche alcuni che pensano che sia ancora viva. “Aiutata da John F. Kennedy Jr. e da sua moglie Carolyn, ha inscenato la sua ‘morte’ per lavorare al Piano Q e così salvare l’umanità” ha spiegato Ally-Q su Facebook. Hanno addirittura condiviso un video in cui si vede una donna in divisa che cammina accanto a Trump, che secondo loro sarebbe Lady Diana.