La Top 11 combinata del mese di novembre in Serie A (2020-21)

Francesco Manno
·3 minuto per la lettura

Il mese di novembre è terminato da pochissimi giorni ed è arrivato il momento di fare un bilancio su quanto è successo. Ecco la top 11 elaborata da 90min Italia.

Gianluigi Donnarumma (Milan)

Gianluigi Donnarumma | Marco Luzzani/Getty Images
Gianluigi Donnarumma | Marco Luzzani/Getty Images

Il portiere rossonero è uno dei grandi punti di forza di mister Stefano Pioli. Autore di interventi spesso prodigiosi, vedi la trasferta del San Paolo contro il Napoli di Gattuso.

Chris Smalling (Roma)

Chris Smalling | Paolo Bruno/Getty Images
Chris Smalling | Paolo Bruno/Getty Images

Dà solidità al reparto difensivo della compagine di Paulo Fonseca. La sua assenza toglie certezza all'intera retroguardia dei capitolini. prezioso.

Bram Nuytinck (Udinese)

Nuytinck | Alessandro Sabattini/Getty Images
Nuytinck | Alessandro Sabattini/Getty Images

L'Udinese, nelle scorse settimane, ha annunciato il rinnovo contrattuale fino al 2023 del difensore. Una conferma importante per un calciatore che, dopo un lungo infortunio, è tornato a ottimi livelli.

Matthijs de Ligt (Juventus)

de ligt | Francesco Pecoraro/Getty Images
de ligt | Francesco Pecoraro/Getty Images

Il suo ritorno in campo è fondamentale per mister Andrea Pirlo. Non sbaglia praticamente mai anche quando la sua squadra, vedi il match col Benevento, non gioca al meglio.

Rodrigo De Paul (Udinese)

Rodrigo De Paul | DeFodi Images/Getty Images
Rodrigo De Paul | DeFodi Images/Getty Images

Le sue prestazioni nel mese di novembre sono sempre andate ben oltre la sufficienza. Calciatore di qualità sopra la media. Se trova la giusta continuità può aspirare a diventare un vero top player.

Henrikh Mkhitaryan (Roma)

Mkhitaryan | Giuseppe Bellini/Getty Images
Mkhitaryan | Giuseppe Bellini/Getty Images

La deludente partita dell'armeno contro il Napoli non può cancellare quanto di buono sta facendo con la maglia dei capitolini. Dà qualità e imprevedibilità alla compagine di Paulo Fonseca.

Mattia Zaccagni (Verona)

Mattia Zaccagni | Soccrates Images/Getty Images
Mattia Zaccagni | Soccrates Images/Getty Images

In questa stagione ha servito tre assist vincenti. Sono 12 in totale sommandoli a quelli della scorsa stagione. Gli mancava solo il goal che è arrivato nell'ultimo match di campionato contro l'Atalanta di Gasperini.

Franck Kessié (Milan)

Kessié | DeFodi Images/Getty Images
Kessié | DeFodi Images/Getty Images

L’ivoriano, grazie al goal su rigore contro la Fiorentina, ha raggiunto quota 25 reti con la maglia rossonera. Oltre a bucare le reti degli avversari, il centrocampista dà anche tanta quantità alla compagine allenata da Stefano Pioli.

Cristiano Ronaldo (Juventus)

Cristiano Ronaldo | DeFodi Images/Getty Images
Cristiano Ronaldo | DeFodi Images/Getty Images

L'attaccante portoghese è fondamentale per Andrea Pirlo. Si può tranquillamente parlare finora di una Juventus Ronaldo-dipendente. Le sue giocate stanno tenendo a galla una squadra che sembra ancora un cantiere aperto.

Zlatan Ibrahimovic (Milan)

Zlatan Ibrahimovic | DeFodi Images/Getty Images
Zlatan Ibrahimovic | DeFodi Images/Getty Images

Leader carismatico e tecnico, oltre a realizzare tanti goal, ha un altro grande merito. Sta trascinando anche i calciatori più giovani. Una sorta di allenatore in campo di fondamentale importanza per mister Stefano Pioli.

Romelu Lukaku (Inter)

Romelu Lukaku | Alessandro Sabattini/Getty Images
Romelu Lukaku | Alessandro Sabattini/Getty Images

Il forte attaccante belga, anche nel mese di novembre, si è confermato a grandi livelli. vede la porta come pochi altri centravanti del nostro campionato e protegge benissimo il pallone. Una sicurezza per Antonio Conte.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.