La tragedia improvvisa si è consumata in tarda mattina nel centro della Città Eterna

·1 minuto per la lettura
Malore fatale e soccorsi inutili in centro a Roma
Malore fatale e soccorsi inutili in centro a Roma

Tragedia improvvisa a Roma, dove un uomo di 64 anni senza alcun sintomo premonitore ha un malore mentre passeggia con la moglie e muore in centro. I media locali che hanno raccolto la triste notizia spiegano che tutto è accaduto nella tarda mattinata di martedì 25 gennaio in zona Testaccio.

Tragedia a via Zabaglia: lo coglie un malore mentre passeggia con la moglie

Secondo alcune testimonianze raccolte dagli operanti con le persone che in quel momento passeggiavano nei paraggi alle 11.45, in via Nicola Zabaglia, un uomo che stava passeggiano con quella che poi era risultata essere sua moglie ha iniziato a sentirsi male. I soccorsi sono stati celeri ed una ambulanza dell’Ares 118 della Capitale ha immediatamente raggiunto il luogo del dramma.

L’arrivo dei soccorritori dopo il malore di un 64enne mentre passeggiava con la moglie

I soccorritori hanno avviato subito le pratiche di rianimazione sul posto secondo prassi di medicina emergenziale con un massaggio cardiaco durato circa mezzora. Tutto questo mentre sul posto si era portata anche una pattuglia della Polizia di Stato per un eventuale servizio di scorta al mezzo in corsa.

Nessuna speranza per l’uomo che ha avuto un malore mentre passeggiava con la moglie: salma in ospedale

Purtroppo è stato tutto inutile, l’uomo è spirato sul posto, probabilmente vittima di un malore cardiaco fulminante. Ai soccorritori non è restato altro da fare che condurre la salma in ospedale per affidarla entro le prime ore del pomeriggio di domani, 26 gennaio, al dolore della famiglia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli