La tragedia a Piacenza dove il runner si è accasciato al suolo lungo lo stradone Farnese

Inutili i soccorsi per un runner
Inutili i soccorsi per un runner

Malore mentre fa jogging: morto un 45enne, la tragedia si è consumata a Piacenza dove il runner si è accasciato al suolo lungo lo stradone Farnese. Tutto sarebbe accaduto all’altezza di via Giordani poco dopo le 19 del 23 novembre. I media locali parlano di un uomo di circa 45 anni che proprio mentre aveva accusato il malore in corsa aveva avuto la vana fortuna di avere un volontario della Croce Rossa fuori servizio che transitava nei pressi.

Malore fatale mentre fa jogging

Il volontario si è subito prodigato per mantenere in vita lo sportivo con tutte le manovre del caso. L’uomo ha praticato alla vittima il massaggio cardiaco e ha subito chiamato i colleghi. Sul posto sono arrivate a razzo un’autoambulanza della Croce Rossa e un’automedica del 118.

La corsa inutile verso l’ospedale

Il trasporto all’ospedale è stato celere ma vano, dato che l’uomo è spirato poco dopo. Sullo stradone Farnese e nei minuti successivi al terribile dramma è intervenuta anche una pattuglia della polizia locale che ha dovuto provvedere al controllo della viabilità ed alla messa in sicurezza dell’area mentre si svolgevano le operazioni di primo soccorso sul posto e di successiva stabilizzazione prima del trasporto in nosocomio del povero 45enne.