La tragedia si è consumata a pochi passi dalla basilica di San Pietro, in piazzale Gregorio VII

·1 minuto per la lettura
Ancora una morte sul lavoro
Ancora una morte sul lavoro

Ennesimo incidente mortale sul lavoro, stavolta a Roma, dove un operaio 41enne è morto precipitando da un’impalcatura a pochi passi dalla basilica di San Pietro, in piazzale Gregorio VII.

Incidente sul lavoro a Roma, volo nel vuoto dal secondo piano al Municipio Aurelio

Secondo una ricostruzione dei fatti l’uomo era impegnato su una impalcatura posta al secondo piano di una palazzina del Municipio Aurelio quando, poco prima delle 11 del mattino e per cause che sono al vaglio della magistratura, è precipitato al suolo.

L’agonia della vittima in strada ed i soccorsi dopo l’incidente sul lavoro a Roma

L’uomo, in servizio per conto di una ditta specializzata nell’installazione di ponteggi, era riverso in strada ed ancora semi cosciente quando all’altezza del civico 75 sono arrivati i mezzi di soccorso del 118. Sul posto c’era anche un medico che gli ha prestato la prima assistenza ma purtroppo l’uomo, di origini romene, è morto nel giro di pochi istanti.

Rilievi della polizia ed interrogatori per capire le dinamiche dell’incidente sul lavoro avvenuto a Roma

La vittima era residente a Fonte Nuova, come accertato dagli agenti di polizia del vicino commissariato Aurelio accorsi sul luogo della tragedia. I poliziotti hanno chiamato anche i colleghi della Scientifica che hanno effettuato rilievi ed assunto a sommarie informazioni testimoniali in verbale i responsabili della ditta accorsi anch’essi. Il verbale è stato girato al magistrato di turno che ha disposto l’autopsia sulla salma. Dall’inizio dell’anno le morti sul lavoro in Italia sono state già 148.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli