La tragica morte di un giovane cameriere morto a Garda

cameriere morto garda
cameriere morto garda

Un giovane cameriere di 25 anni è morto mentre era al lavoro. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio dello scorso 1° giugno a Garda. Si ipotizza un malore improvviso, che non gli ha lasciato scampo. Il ragazzo era in servizio sul lungolago Regina Adelaide. A informare della triste notizia sono state le testate L’Arena e Veronasera.it. Il ragazzo era alla sua prima stagione sul lago.

Cameriere morto a Garda: l’intervento dei soccorsi

Giunti immediatamente sul posto i concorsi allertati da un collega della vittima. Il personale di Verona Emergenza è arrivato tramite un elicottero. È stato fatto di tutto per rianimare il 25enne, ma gli sforzi da parte dei sanitari si sono infine rivelati vani. Alla fine non hanno potuto fare altro che constatare la morte del giovane. Paura e sgomento da parte dei presenti che hanno assistito alla scena.

Un 49enne morto in circostanze simili

Un uomo di 49 anni, “Biribbo” Fabio Ferrini è morto a Orbetello in circostanze simili a quello del cameriere 25enne. L’episodio è avvenuto alle 7:30 del 31 maggio scorso. L’uomo si è alzato, è andato in cucina, ma in seguito ha informato la madre di stare male. È dunque tornato in camera per sdraiarsi e ha avuto un malore improvviso. I soccorsi non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli