La transizione ecologica per il settore olivicolo, convegno Cia

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 giu. (askanews) - "Dalla produzione alla trasformazione: la transizione ecologica per il settore olivicolo". Questo titolo e tema dell'evento, nell'ambito del G20, promosso da Cia-Agricoltori Italiani per venerdì 25 giugno, alle 11.

L'iniziativa si terrà in presenza, in Puglia, presso il Frantoio Ipogeo Lama del Trappeto, in località Pezze di Greco a Fasano (BR) e in streaming, sul canale YouTube dell'organizzazione.

Nel dettaglio, dopo l'introduzione di Gino Catania, Presidente GIE Olio di Cia, ci sarà la relazione su "Approccio globale al tema della sostenibilità e dell'innovazione nel sistema olivicolo-oleario" a cura di Luca Sebastiani, Direttore Istituto Scienze della Vita - Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Racconteranno esperienze di sostenibilità i produttori di Cia: Gionni Pruneti, Azienda Agricola Frantoio Pruneti e Alfio Consoli, Azienda Consoli Frantoio Oleario.

A seguire la tavola rotonda con Dino Scanavino, Presidente nazionale Cia; Giuseppe Ciotti, Direzione generale dello sviluppo rurale - Mipaaf; Gennaro Sicolo, Presidente Italia Olivicola; Benedetto Fracchiolla, Presidente Finoliva Global Service; Ellie Tsiforou, Direttore Generale Gaia Epicheirein; M. Younes Bellahcen, Direttore Generale di LAMAASSIRA gruppo Domaines Zniber e Donato Pentassuglia, Assessore Agricoltura Regione Puglia. Modera i lavori Michelangelo Borrillo, Giornalista del Corriere della Sera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli