La variante indiana del covid potrebbe essere più contagiosa. Lo dice l'Oms

·1 minuto per la lettura

AGI - La variante indiana del Covid potrebbe essere più contagiosa e resistente ad alcuni vaccini e trattamenti. È l'allarme lanciato dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che nel suo rapporto settimanale ha sottolineato come la variante includa mutazioni "associate a una maggiore trasmissione" e una minore capacità di neutralizzare il virus con alcuni trattamenti con anticorpi monoclonali.

Tuttavia, nonostante la sua incidenza in India (che già rappresenta quasi il 40% dei nuovi casi globali), l'Oms la considera ancora solo una "variante di interesse" e non una "variante di preoccupazione", l'allerta di livello più alto attualmente valida solo per quelle di Regno Unito, Sud Africa e Brasile.