La variante Superdelta è arrivata anche in Campania

·2 minuto per la lettura
Napoli variante super delta
Napoli variante super delta

La variante Superdelta derivante dal più noto ceppo indiano, è arrivata anche nella Regione Campania. A riportare questa notizia allarmante è il quotidiano “Il Mattino” che ha affermato che il ceppo indiano è diventato ormai prevalente per la totalità o quasi dei casi riscontrati. Ora potrebbe esserci il rischio concreto che la variante Superdelta, derivata a sua volta dal ceppo Delta, possa diffondersi a macchia d’olio, anche se – spiega il direttore di microbiologia del Cotugno Atripaldi non ci sarebbe dato sapere in che modo e quanto potrebbe essere più contagiosa rispetto alla variante madre.

Napoli variante super delta, “Non è detto possa aggirare la blindatura dei vaccini”

Sono diversi nel frattempo gli aspetti sui quali fare luce riguardo a questa sottovariante del ceppo indiano, a cominciare dalla questione se questa variante possa “scavalcare” o meno la protezione ottenuta dal vaccino. Un punto sul quale il direttore di microbiologia del Cotugno Luigi Atripaldi ha dedicato, su “Il Mattino” ampio spazio: ”Tra queste prima o poi un ceppo diventerà dominante,ma non sappiamo ancora quale assumerà le vesti della temuta superDelta. Per diventare dominante dovrà essere per forza più contagiosa ma non è detto che possa aggirare la blindatura dei vaccini”.

Napoli variante super delta, Ricciardi: “All’interno la variante è ancora più contagiosa”

Qualche settimana fa, il consulente del Ministro della Salute Walter Ricciardi ad Adnkronos ha spiegato che “Dall’esperienza della Cornovaglia, dove sono risultate 5000 persone positive al Covid dopo un festival all’aperto nei giorni scorsi, sembra si sia selezionata una sottovariante della Delta ancora più contagiosa […] Se questa variante è così contagiosa all’esterno è chiaro che lo è ancora di più in un luogo chiuso, dove si sta ravvicinati, senza distanza di sicurezza, come nei trasporti pubblici”, ha aggiunto.

Napoli variante super delta , il bilancio della Regione

Nel frattempo, secondo quanto riporta il bilancio della regione Campania, sono stati rilevati 311 nuovi contagi su un totale di 14.352. Per ciò che riguarda l’andamento della campagna vaccinale è stato raggiunto un totale di 7.376.808 cittadini di cui 3.959.509 hanno ricevuto la prima dose, mentre 3.417.299 cittadini sono ancora in attesa di ricevere la seconda dose.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli