La versione allungata del programma televisivo

·2 minuto per la lettura
Barbara D'Urso
Barbara D'Urso

Barbara D’Urso è tornata con il suo Domenica Live in versione allungata. Il nuovo format parte alle 14.40 e finisce alle 18.45. La conduttrice si è mostrata molto emozionata per questo ritorno, che è partito dalla ricerca degli italiani che sono partiti per Tenerife per le feste di Pasqua.

Il ritorno di Domenica Live

Siamo tornati, sono tornata. Vi auguro buona Pasqua, sono orgogliosa di passarla qui con voi” ha esordito Barbara D’Urso, molto eccitata per questo ritorno. Il primo blocco del programma è stato dedicato all’informazione, con le problematiche relative ai dpcm contro il Covid e ai disagi che stanno vivendo le persone, costrette a casa per il divieto di spostamento tra regioni, mentre c’è chi è riuscito a recarsi all’estero. Una delle mete più gettonate sono state le Isole Canarie. In studio a commentare anche Francesco Vecchi, conduttore di Mattino Cinque e il figlio di Raoul Casadei, morto per Coronavirus. Il re del liscio aveva 83 anni e non era ancora stato vaccinato.

La questione di AstraZeneca è un grande autogol che ci stiamo facendo perché non è chiaro cosa fare, non è chiaro chi vaccinare. L’Inghilterra invece è andata a spron battuto, con un vaccino anglo-svedese, che non ha avuto bisogno di fare polemiche e sta bene. Questo andirivieni su un vaccino anglo-svedese mi fa venire il sospetto che si vuole puntare su un vaccino prodotto altrove” ha commentato Vecchi. Sempre operativi in trasmissione anche gli inviati, che si occupano dei casi di cronaca. Per quanto riguarda il divieto di spostamento tra le regioni e la possibilità di andare all’estero, un’inviata della trasmissione si è recata sulle spiagge di Tenerife per mostrare la situazione e andare alla ricerca degli italiani che sono partiti. Molti telespettatori hanno notato che l’inviata non indossava la mascherina.