LA VERSIONE DI GRECO. Sto uscendo: l'ultimo sms di Giulio Regeni e il processo ai fantasmi (PODCAST)

·Blogger, media e social editor, contributor, podcaster di HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il 25 gennaio 2016, alle 19:41, Giulio Regeni ha inviato un SMS con scritto: “Sto uscendo”. Il ricercatore italiano, che doveva raggiungere alcuni amici in Piazza Tahrir, al Cairo, non sapeva che quello sarebbe stato il suo ultimo messaggio prima di sparire e incontrare la morte.

Da quel giorno, in una escalation di depistaggi, è iniziato il calvario della famiglia Regeni che oggi chiede verità e giustizia per un ragazzo ucciso per ragioni ancora misteriose. E il processo, atteso per il 25 maggio 2021, parte in salita con l’Egitto che cerca ancora di nascondere i quattro ufficiali accusati dell’omicidio e che, a oggi, sono come fantasmi.

Ospiti della puntata: la giornalista e inviata di HuffPost Angela Mauro e lo storico e giornalista Umberto Gentiloni.

“La versione di Greco” è il podcast di HuffPost scritto da Gerardo Greco e Luca Piras. Ogni giovedì, alle 7:30, venti minuti di informazione accurata e approfondita sull’argomento di cui tutti parlano. In un formato podcast che vuole essere un “esperimento a cavallo tra inchiesta e attualità da un lato, e racconto e romanzo popolare dall’altro”. Questa è “La versione di Greco”, un prodotto pensato per essere condiviso sui social e “goduto” nei tempi più lenti che la pandemia ci ha consegnato.

LA VERSIONE DI GRECO (Photo: HUFFPOST ITALIA)
LA VERSIONE DI GRECO (Photo: HUFFPOST ITALIA)

Leggi anche...

LA VERSIONE DI GRECO. "Altri": perché non abbiamo protetto i nostri nonni (PODCAST)

LA VERSIONE DI GRECO. 100 giorni: le radici della nuova America di Biden (PODCAST)

LA VERSIONE DI GRECO. Ventidue: il coprifuoco tra Medioevo e Fascismo

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli