La vincitrice del grande fratello ha esposto denuncia alla polizia postale

Martina nasoni

Martina Nasoni dice basta. La vincitrice della sedicesima edizione del Grande Fratello, ha voluto mettere un freno alle continue minacce contro di lei e la sua famiglia. La ragazza sta attraversando un periodo abbastanza difficile per gli accanimenti e i commenti pieni di odio che riceve. Ha finalmente preso coraggio e ha denunciato tutto alla polizia postale. Da questo momento, con le dovute indagini, si cercherà di identificare chi si nasconde dietro gli account fake da cui provengono questi commenti. In particolare c’è un utente che, quasi ogni giorno, si scaglia contro di lei. La Nasoni, ormai arrivata al limite, ha voluto raccontare come stanno le cose ai suoi follower, che si sono attivati per trovare il materiale discriminatorio verso di lei. Tramite una storia su Instagram, Martina ha voluto sfogarsi e avvisare gli haters delle sue prossime mosse.

Martina Nasoni minacciata di morte

Non è la prima volta che la vincitrice del Gf si è trovata a fare i conti con i leoni da tastiera. Già in passato, infatti, aveva raccontato che lei e la mamma erano state aggredite da un uomo alla stazione di Terni, dove lei vive. Adesso, nonostante sia passato più di un anno dalla sua vittoria nel reality di Canale 5, gli attacchi non si fermano. “Ora sono arrivata al limite! So che avete degli screen di tutti gli insulti e di tutte le minacce di morte ricevute in questo periodo da questo profilo. Vi chiedo di mandarmele in privato, così da poter avere abbastanza materiale da presentare alla polizia”. Questo ha dichiarato la Nasoni sul suo profilo Instagram. Insulti che, secondo molti, sono del tutto ingiustificati. Martina è sempre stata una ragazza educata e rispettosa e non ha mai criticato qualcuno se non nei casi in cui la cosa la riguardasse di persona.

Martina è pronta a denunciare

La cantante e influencer ha sempre cercato di evitare di parlare di questa situazione. Non voleva dare troppo peso alle parole degli hater, ma adesso è stato toccato il fondo. Proprio negli ultimi giorni, infatti, sono arrivate minacce non solo alla vincitrice di Barbara d’Urso, ma anche alla famiglia e alla sua piccola nipotina. Di solito non do molto spago a queste persone, ma le minacce di morte nei miei confronti e nei confronti della mia famiglia si sono intensificate. E anche i miei genitori ora si chiedono chi ci sia veramente dietro questo profilo. La situazione inizia a starci un po’ antipatica”. Insomma, l’influencer sembra essere più determinata che mai in questa situazione. Vedremo come si evolverà la cosa nei prossimi giorni. Se gli hater, intimoriti da possibili ripercussioni legali, finiscano di lasciare commenti al veleno o continueranno per la loro strada. Quel che è certo è che la violenza verbale non può trovare mai una giustificazione.