La vita dopo il Covid, Caroli: “Italiani non rinunciano a protezione di casa e famiglia”

(Adnkronos) - “In questa fase difficile, gli italiani non hanno comunque perso la capacità di affrontare i problemi, di essere flessibili, di sapersi adeguare, ma insieme a questo la necessità di avere dei punti fermi, come ad esempio la casa e la famiglia: è questo che emerge dalla ricerca realizzata da Doxa per Groupama, evidente nel crescente bisogno di gestire a lungo termine i propri risparmi”. Così Matteo G. Caroli, ordinario di gestione delle imprese internazionali e Associate dean per la ricerca e la consulenza alla Luiss Business School, ha commentato una ricerca BVA-Doxa sull’impatto della pandemia e della guerra in Ucraina sulle abitudini di vita degli italiani, condotta per l’Osservatorio “Change Lab, Italia 2030” realizzato da Groupama Assicurazioni. Secondo l’indagine, per il 48% degli intervistati il prossimo decennio sarà caratterizzato da instabilità e precarietà, ma anche da una profonda incertezza sulle prospettive finanziarie (per il 42%) e da una maggiore propensione al risparmio (33%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli