La vita extraterrestre nel Sistema Solare: 'diversa da quella umana'

·2 minuto per la lettura

La ricerca di una qualche forma di vita extraterrestre nel nostro sistema solare è da sempre oggetto di dubbi e domande. Qualche risposta, però, sta finalmente arrivando. E, a quanto pare, una nuova ricerca potrebbe spingere tanto più in là da sconvolgere per sempre la nostra concezione dell’intera esistenza.

LEGGI ANCHE:-- Nuovo avvistamento alieno nei cieli: l'avete visto anche voi l'aereo luminoso nella notte?

vita extraterrestre sistema solare
Esiste qualche diversa forma di vita extraterrestre nel nostro sistema solare? A spiegare la situazione arrivano alcune nuove ricerche. Photo Credits: Shutterstock

C’è vita extraterrestre nel sistema solare?

Andiamo con ordine. La ricerca è interessata a scoprire se esiste o meno vita extraterrestre nel sistema solare praticamente da sempre. Alla base del problema pare esserci uno scoglio abbastanza grosso, che potrebbe portare sia a risultati stupefacenti che rivelarsi un ostacolo insormontabile.

Praticamente, eventuali forme di vita aliene presenti nel sistema solare potrebbero essere del tutto diverse da quelle terrestri, e dalla vita umana in particolare. Tutto ciò perché il nostro modo di intendere la vita – basata essenzialmente sul carbonio – deriva essenzialmente dalla storia evolutiva terrestre. Su altri pianeti la vita potrebbe essersi sviluppata seguendo percorsi e vie evolutive del tutto differenti.

Com’è possibile individuare forme di vita differenti da quelle terrestri?

Un nuovo studio congiunto tra gli scienziati giapponesi del Tokyo Institute of Technology e quelli statunitensi dell’Earth-Life Science Institute, ha sviluppato una macchina capace di identificare forme di vita basate su pattern evolutivi differenti da quelli terrestri. Tale dispositivo è poi in grado di classificare gli elementi e le sostanze analizzate come biologici o a-biologici, al di là della loro effettiva composizione.

Si tratta essenzialmente di una Spettrometria di Massa, una tecnica che gli scienziati già usano per identificare sostanze sconosciute, tramite la quale andare a ricercare l’eventuale presenza di tracce di vita extraterrestre negli altri pianeti del sistema solare.

Photo Credits: Shutterstock