La vita privata di Putin: un'indagine svela tutto

Vladimir Putin
Vladimir Putin

La vita privata di Vladimir Vladimirovič Putin è sempre stata un grande mistero. Il leader della Federazione Russa è quasi sempre stato estraneo a qualsiasi tipo di gossip, anche se, di recente, si parlava di una presunta amante e di due figli nati in svizzera. Il New York Times, grazie ad un’inchiesta, ha svelato molti segreti della vita privata di Putin utilizzando come fonte le sanzioni.

GUARDA ANCHE - Vladimir Putin: l’agente segreto che è diventato presidente della Russia

La vita privata di Putin è stata messa a nudo dalle sanzioni: fidanzate e collaboratori

Nonostante Putin sia un tipo piuttosto “riservato“, con le sanzioni imposte dai governi Occidentali molti dettagli privati sono stati resi pubblici per motivi di trasparenza. Il “modesto” Vladimir Putin, stando a dei dati ufficiali del ministero degli Esteri britannico, riportati da Formiche, risulterebbe possessore solo di “un piccolo appartamento a San Pietroburgo, due auto dell’era sovietica degli anni ‘50, una roulotte e un piccolo garage“. Peccato però che il patrimonio del presidente della Russia è molto più vasto e, nella cerchia dei suoi protetti, figurano moltissime persone che hanno beneficiato dei priviligi legati alla sua posizione di potere.

Tutte le donne di Putin finite nel mirino delle sanzioni

Partendo dalle relazioni familiari più strette, tra le persone sanzionate risulta l’ex moglie Lyudmila Ocheretnaya. L’ex first lady avrebbe beneficiato di rapporti commerciali preferenziali con enti statali in Russia. Ocheretnaya non è stata l’unica donna di Putin ad essere sanzionata. Uno dei nomi più chiacchierati dall’inizio del conflitto in Ucraina è quello di Alina Kabaeva, ex ginnasta e presunta amante di Putin. Kabaeva, oltre ed essere stata la fidanzata segreta di Putin, sembra che abbia anche due figli con lui. Alina Kabaeva è stata deputata della Duma per il partito Russia Unita ed era diventata anche dirigente dei media. Tra le donne sanzionate figura anche Anna Zatseplina, nonna della Kabaeva.

I collaboratori e i cugini di Putin

Spostandoci invece ai collaboratori, si apprende da Forbes che sono stati sanzionati anche Mikhail Klishin, dirigente della Rossiya Bank; il dirigente petrolifero Yuri Shamalov e gli uomini d’affari Alexander Plekhov, Viktor Khmarin e Vladimir Kolbin. Alla lista si aggiungono poi il proprietario di Akcept LLC. Mikhail Shelomov e i cugini del presidente russo: Igor, Mikhail e Roman Putin.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli