La vita ultraterrena nell'antico Egitto: una mostra immersiva

Lme

Milano, 6 mar. (askanews) - Un percorso multimediale nel mondo ultraterreno dell'antico Egitto: Palazzo Reale a Milano si rimette in moto in questi giorni di preoccupazioni sanitarie anche con una mostra immersiva dedicata al faraone Tutankhamon.

"Qui non si tratta solamente di una proiezione di immagini e di suoni che assomiglia più a uno show che a una mostra - ha detto ad askanews il curatore Sandro Vannini -: qui l'apparato immersivo è il cuore di una mostra, di cui gli oggetti sono uno strumento per capire meglio la parte immersiva che andremo a vedere".

L'esposizione "Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon RealExperience", è articolata in due blocchi, il primo, tradizionale, presenta i reperti e le loro storie; il secondo, multimediale, vuole calare il visitatore nelle atmosfere e nelle suggestioni dell'Egitto.

"Io credo che una mostra - ha aggiunto Vannini - oltra ad avere degli oggetti, oggi debba avere un apparato conoscitivo che sia più adatto ai tempi che viviamo. Questo strumento della proiezione immersiva ci permette di raccontare delle cose che altrimenti non si potrebbero raccontare. Io credo che l'uso di questi sistemi sia legato soprattutto ai contenuti: se ci sono i contenuti il sistema funziona".

La mostra, aperta nel rispetto delle regole previste dal decreto del governo sull'emergenza Coronavirus, indaga il mistero della morte e il tema della vita ultramondana in una chiave di valorizzazione della complessità e della pluralità. Pur avendo come punto di riferimento il più noto dei faraoni.

"Abbiamo scelto Tutankhamon - ha concluso il curatore - perché è l'unico faraone di cui abbiamo trovato il corredo funerario, quindi l'unico di cui abbiamo alcuni oggetti che sono stati creati proprio per essere di supporto al faraone in questo viaggio nelle tenebre".

La mostra di Palazzo Reale, aperta fino al 14 giugno e promossa con Civita mostre e musei e Laboratoriorosso, viaggia in parallelo con l'esposizione del Civico Museo archeologico di Milano, dedicata all'Egitto divino.