Ladro rapina un'edicola di Chiuppano (Vicenza), poi chiede scusa e restituisce tutto

Vicenza rapina edicola
Vicenza rapina edicola

Nei giorni scorsi aveva compiuto un furto ai danni di un’edicola situata nel centro di Chiuppano in provincia di Vicenza, sottraendo dalla cassa circa 200 euro. Il malvivente, tuttavia, ha poi restituito la refurtiva con tanto di scuse. La paura dell’edicolante è stata molta. Nei momenti in cui veniva rapinato, gli è stata puntata una pistola. Non sarebbe ancora nota la sua identità.

Vicenza: rapina un’edicola, ma chiede scusa

Il fatto era avvenuto intorno alle ore 7 del mattino. Il ladro era completamente vestito di nero e sul volto aveva un passamontagna. Era alto circa un metro e ottanta e, nel compiere il furto, non aveva proferito alcuna parola, rendendo quindi di fatto più difficile il suo riconoscimento.

Ad ogni modo l’uomo, nel scusarsi con il titolare dell’edicola si è giustificato, affermando di avere perso il lavoro e che il padre versava in gravi condizioni di salute: “Scusa Rando” e “Perdono”, sono alcune delle persone riportate all’interno della busta e riportate da “Il giornale di Vicenza”. L’edicolante ha anche proseguito spiegando che nel testo vi erano anche alcuni errori grammaticali.

La polizia è sulle tracce del ladro

Nel frattempo la Polizia è alla ricerca dell’uomo. Si cerca infatti di risalire alle immagini del sistema di videosorveglianza, ora al vaglio degli investigatori. Il malvivente nella lettera di scuse aveva chiesto che venisse ritirata la denuncia alle Forze dell’ordine, ma trattandosi di un reato non è possibile.