Lady Diana progettava la fuga in America: l'indiscrezione

Lady Diana fuga America
Lady Diana fuga America

Venticinque anni fa moriva Lady Diana, in un terribile incidente d’auto. Nonostante sia trascorso tanto tempo, in molti ricordano con affetto la principessa triste e ogni giorno escono nuove indiscrezioni in merito alla sua esistenza. Una notizia bomba delle ultime ore, la vedono intenta a progettare la fuga in America.

Lady Diana progettava la fuga in America

Lady Diana non era felice della sua vita, questo ormai è un dato di fatto. Prima di morire, la principessa triste aveva vuotato il sacco, gettando le prime ombre sulla famiglia reale, specialmente sul consorte Carlo. Oggi, a distanza di 25 anni dalla sua morte, il biografo Andrew Morton ha parlato di un progetto che la principessa triste aveva in mente: la fuga in America per ricostruirsi una esistenza lontano da Buckingham Palace. L’uomo ha dichiarato:

“La gente non ci credeva o non voleva crederci, ma Diana stava cercando disperatamente di far passare un messaggio. All’epoca tutti credevano ancora che fosse il matrimonio perfetto: il bel principe e la sua giovane sposa. Ma niente avrebbe potuto essere più lontano dalla realtà. Era esplosivo. Diana si sentiva impotente, prigioniera del palazzo. Sentiva di vivere una bugia. E tutti vivevano quella bugia, dalla guardia del corpo al maggiordomo fino al giardiniere. I membri del personale reale soffrivano tutti di problemi allo stomaco dovuto allo stress per le bugie che erano costretti a dire alla principessa”.

Le rivelazioni di Andrew Morton

Sul Mirror, che ha riportato le dichiarazioni di Morton, si legge:

“Diana ha parlato con un candore devastante del suo matrimonio infelice, delle sue grida di aiuto e dei suoi tentativi di suicidio, dei suoi sospetti sulla relazione di Charles con Camilla e della sua bulimia. Ha confessato di voler fuggire a Parigi per un fine settimana, per camminare lungo le strade e non farsi seguire o riconoscere da nessuno. Stava costruendo una nuova visione di se stessa a Parigi e progettava una nuova vita in America. Aveva trovato le sue ali ed era pronta a spiccare il volo”.

Stando a quanto sostiene Morton, Lady Diana aveva progettato la fuga in America, ma la prematura morte non le ha consentito di ricostruirsi una vita.

L’aneddoto su Lady Diana

Non solo la fuga in America, il biografo ha raccontato un altro aneddoto agghiacciante, del periodo in cui la principessa si rese conto che Carlo a Camilla avevano una relazione segreta. Si legge:

“Quando Charles si è rotto una spalla a Cirencester, Diana si mise alla guida da Londra per vederlo in ospedale. Con Camilla che era già lì e che è dovuta scappare dal retro quando è arrivata Diana, mettendo a dura prova molte persone. Quando lei sollevò i primi sospetti, gli amici di Charles le dicevano: ‘Non essere sciocca, sono solo amici'”.