Lady Oscar, lutto social nel giorno della presa della Bastiglia

·1 minuto per la lettura

"Che succede? Non sento più i cannoni... Fuoco, continuate a sparare, prendete la Bastiglia!". Poi l'ultimo addio. Martedì 14 luglio 1789, Parigi: dopo i tumulti e la presa della Bastiglia, cade il simbolo dell'Ancien Régime con l'inizio della Rivoluzione francese. E per qualcosa che inizia, qualcos'altro finisce. In questo caso la vita di Lady Oscar. La protagonista del famoso anime giapponese - realizzato dalla Tokyo Movie Shinsha nel 1979 (40 episodi di circa 23 minuti) - muore così, vittima eroica durante i tumulti dell'assalto, già malata e debilitata dalla tisi.

E così, come sempre in questa giornata, i fan la ricordano come si fa con qualcuno di speciale (almeno per chi è stato bambino e adolescente a fine anni '80) e attraverso hashtag e citazioni Lady Oscar finisce tra i topic trend del giorno. Da chi ricorda di aver imparato sulla rivoluzione francese più dal cartone animato che dai libri a chi si commuove e parla di "trauma mai superato".

Nel nostro Paese la serie è andata in onda per la prima volta, fino alla 37esima puntata, su Italia 1 nel 1982. Poi, tra fine anni Ottanta e inizio Novanta, Mediaset ha continuato a trasmetterla, cambiando però il titolo in 'Una spada per Lady Oscar'.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli