I Laender dicono no alla chiusura totale delle scuole in Germania

Cuc

Roma, 12 mar. (askanews) - Una chiusura delle scuole di ogni ordine e grado in Germania per contenere la diffusione del coronavirus sembra per ora esclusa. Si è infatti pronunciata contro la chiusura l'Assemblea dei ministri dell'istruzione dei Laender tedeschi (Kultusministerkonferenz), come hanno reso noto in una conferenza stampa a Berlino, scrive Der Spiegel online, mentre si attendono le indicazioni degli esperti del Robert Koch Institut, organizzazione del ministero della Sanità tedesco responsabile del controllo e della prevenzione delle malattie infettive.

Un annuncio che ha scatenato le ire del governatore della Baviera, dove, a causa dell'alto numero di contagi e un morto, sono già stati chiusi 100 istituti su 6.000 circa, Markus Soeder (Csu), che - scrive la Bild - ha attaccato la ministra dell'Istruzione e della Ricerca Anja Karliczek (Cdu).

In cancelleria a Berlino si segue invece con attenzione la riunione dei governatori dei Laender tedeschi, che vengono aggiornati sulla situazione dell'epidemia dagli esperti del Koch Institut.