L'agenda del trader: strategie per le prossime 24 ore

Rossana Prezioso
 

Torna l'ordine sparso per le borse europee con la sola Parigi in territorio positivo.

La situazione sui mercati 

Come si legge nel close, infatti,  l'unico listino capace di strappare il segno più è stato quello francese, con il Cac40 in rialzo dello 0,13%, diversamente dal Ftse100 e dal Dax30 che sono scesi rispettivamente dello 0,4% e dello 0,07%. A rimanere più indietro degli altri oggi è stata Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib fermarsi a 22.463 punti, in calo dello 0,84%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.601 e un minimo a 22.269 punti.

 

Anche Wall Street chiude a due corsie dopo un avvio con brio .  Tra i dati macro i più importanti da segnalare sono 

I protagonisti a Piazza Affari 

Tra i protagonisti a Piazza Affari c'è da segnalare Exor, sotto pressione perchè penalizzato dai conti della controllata, nella parte bassa della guidance. Non mancano però alcuni fattori positivi: la view degli analisti.

Tenaris invece corre grazie ai buoni conti. Il gruppo ha archiviato lo scorso anno con indicatori in crescita, battendo le stime su tutti i fronti nel quarto trimestre. Segnali positivi anche per il 2018: i commenti delle banche d'affari.  

Le strategie per le prossime 24 ore

Per l'S&P500 la tenuta del recente minimo è fondamentale per mantenere una view positiva di medio periodo. Cosa aspettarsi sul mercato domestico? L'analisi di Gaetano Evangelista amministratore unico di AGE Italia.v

E' probabile che fino a quando gli indici Usa non violeranno i record storici, le Borse europee si manterranno a non molta distanza dai livelli correnti. Cosa aspettarsi a Piazza Affari? La view di Alessandro Cocco trader di Tag Group

Il Ftse Mib sta vivendo una fase di lateralità, con due livelli chiave da monitorare oltre i quali si svilupperà nuova direzonalità. L'analisi di Antonello Marceddu trader di Tag Group.

 

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online