"L'aggiornamento non influisce sulla privacy dei messaggi", WhatsApp risponde al Garante

Federica Olivo
·Giornalista, Huffpost
·1 minuto per la lettura
A close up of a woman messaging her friends using her smartphone in a cafe. (Photo: Tom Werner via Getty Images)
A close up of a woman messaging her friends using her smartphone in a cafe. (Photo: Tom Werner via Getty Images)

“Vogliamo sia chiaro che l’aggiornamento dell’informativa sulla privacy non influisce in alcun modo sulla privacy dei messaggi scambiati con amici o familiari e non richiede agli utenti italiani di accettare nuove modalità di condivisione dei dati con Facebook”: così un portavoce di WhatsApp risponde al Garante Privacy.

“Questo aggiornamento - aggiunge - fornisce ulteriore trasparenza su come raccogliamo e usiamo i dati oltre a chiarire le modifiche relative alla messaggistica con le aziende su WhatsApp, che è facoltativa. Restiamo impegnati a fornire a tutti in Italia una messaggistica privata, crittografata end-to-end”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.