"Laguna blu", come sono oggi i protagonisti e curiosità sul film

L'attore Christopher Atkins coccola l'attrice Brooke Shields in una scena del film "Laguna Blu" del 1980 (Photo by Alan Pappe/The LIFE Images Collection/Getty Images)

Mercoledì sera è andato in onda su TV8 il film “Laguna Blu”, un cult del 1980, che ha lanciato definitivamente nell’olimpo di Hollywood l’allora quattordicenne Brooke Shields , che già aveva intrapreso la carriera di modella.

Diretto dal regista di “Grease” Randal Kleiser e tratto dal romanzo La laguna azzurra dello scrittore Henry De Vere Stacpoole, il film è un rifacimento della pellicola Incantesimo nei mari del sud del 1949. Al film seguì un sequel dal titolo Ritorno alla laguna blu nel 1991, con protagonisti Milla Jovovich e Brian Krause.

Al fianco dell’adolescente Brooke Shields c’è il biondissimo attore di origini tedesche Christopher Atkins, che aveva all’epoca 19 anni. Atkins non aveva mai avuto intenzione di fare l’attore: mentre frequentava la Denison University, era un bagnino ed istruttore di vela, quando un amico lo convinse a partecipare ai provini di Laguna blu. Fu scelto tra circa 4000 aspiranti al ruolo.

American actors Christopher Atkins and Brooke Shields on the set of The Blue Lagoon, based on the novel by Henry De Vere Stacpoole, and directed by Randal Kleiser. (Photo by Columbia Pictures/Sunset Boulevard/Corbis via Getty Images)

Il suo ruolo gli diede occasione di mostrare la sua abilità nel nuoto e, con la sua bellezza e la sua nudità integrale, innocente, diventò subito un autentico idolo adolescenziale. Dopo il successo del film, Atkins veniva riconosciuto ovunque e le sue fan gli strappavano letteralmente i vestiti di dosso.

La pellicola fece scandalo perché includeva scene di nudo tra la minorenne Brooke Shields e Christopher Atkins sull'isola deserta. Shields più tardi testimoniò davanti alla Corte per l'inchiesta degli USA che fu usata una controfigura in queste scene.

Christopher Atkins e Brooke Shields in "Laguna Blu", 1980. (Photo by Columbia Pictures/Getty Images)

Laguna blu, che rimane un classico tra i film romantici e d’avventura, fu un successo al botteghino: costò 4,5 milioni di dollari e ne incassò 58.

Brooke Shields e Christopher Atkins in "Laguna blu" (Photo by Columbia Pictures/Getty Images)

La trama completa di Laguna Blu:

Verso la metà dell'Ottocento il veliero Northumberland naufraga in pieno oceano. Al disastro scampano due bambini, Richard ed Emmeline, e l'anziano cuoco di bordo, Paddy Burton. Tutti e tre approdano su un'isoletta sconosciuta, lontana dalla rotta delle navi. Dopo essere stato, per i due bambini, un padre, un amico, un compagno di giochi, un giorno Paddy muore. Addestrati da lui a sopravvivere, Richard e Emmeline crescono senza correre troppi pericoli: senza essere, soprattutto, scoperti da certi indigeni, che da un'isola vicina vengono di quando in quando sulla loro isola a celebrare sacrifici umani.

Brooke Shields e Christopher Atkins a New York per la promozione del film, nel 1980. (Photo by Sonia Moskowitz/IMAGES/Getty Images)

Divenuti adolescenti, poi adulti, Richard e la sua compagna scoprono l'amore e mettono alla luce un bambino. Questi, un giorno, mentre la famigliola è in mare su una barca, ingoia alcune bacche, che stando al vecchio Paddy provocherebbero un sonno senza risveglio. Disperati i suoi genitori decidono di darsi la morte, mangiando anche loro le bacche. Mentre giacciono, apparentemente senza vita, sul fondo della barca accanto al figlio, vengono avvistati dai marinai di un veliero che da tempo li andava cercando (a bordo c'è il padre di Richard), ma i tre sono profondamente addormentati. Il film termina senza dare indicazioni sul loro destino.

Brooke Shields interpreta Emmeline nel film "Laguna Blu". (Photo by Hulton Archive/Getty Images)

La carriera cinematografica di Brooke Shields in realtà inizia nel 1978 nel film Pretty Baby di Louis Malle, in cui interpreta il ruolo di una bambina che si guadagna da vivere prostituendosi in un bordello. A 16 anni, Shields era tra i volti più conosciuti nel mondo grazie alla duplice carriera di modella dal fascino provocante e giovane controversa attrice.

Brooke Shields agli 2019 CFDA Awards a New York lo scorso giugno 2019. (Photo by Taylor Hill/FilmMagic)

La sua carriera proseguì con Amore senza fine del 1981, e negli anni Novanta lasciò il cinema per laurearsi. È poi comparsa in diverse produzioni televisive, come Suddenly Susan, Nip/Tuck, That 70s Show e molti altri, l’ultimo dei quali in Jane the Virgin nel 2018.

Christopher Atkins invece continuò la carriera di attore con Il film pirata (1983) e Nudi in paradiso (1983), e molti altri film. Per quanto riguarda il piccolo schermo, Atkins apparve spesso nella soap opera di successo Dallas, nel ruolo di Peter Richards, un ragazzo che aveva una relazione con Sue Ellen Ewing, una delle protagoniste della serie. Non solo: si ricongiunse con Brooke Shields nel suo programma Suddenly Susan nel ruolo di un giornalista disinteressato a lei.

Nel 2012 partecipa al film per la tv Laguna blu - Il risveglio , un remake in chiave contemporanea di Laguna blu.

Christopher Atkins nel 2015 a Los Angeles, California. (Photo by Paul Redmond/Getty Images)