L'albero di Natale più brutto del mondo (anno 2018)

MTT
L’albero di Birkenhead, Merseyside, scrutato dai passanti (MERCURY PRESS / Caters News).
L’albero di Birkenhead, Merseyside, scrutato dai passanti (MERCURY PRESS / Caters News).

Se pensavi di aver visto il peggio con Spelacchio nel 2017, c’è una cittadina britannica che è riuscita a mettere in piedi un albero di Natale decisamente più brutto. A differenza dell’albero che fu l’imbarazzo di Roma (motivo per il quale nel 2018 la giunta Raggi ha deciso di recuperare con gli interessi, tirando su un albero di Natale molto bello), stavolta non siamo di fronte a una pianta rinsecchita, ma a un vero e proprio orrore minimalista.

Siamo a Birkenhead, città del Merseyside. Di fronte alla ridente comunità marittima c’è Liverpool, e infatti l’intera penisola del Wirral fa parte del distretto metropolitano dell’orgogliosa città dei Beatles. Siamo lontani dai fasti di Londra e dalle luci dei quartieri bene di Liverpool, ma ogni comune fa del suo meglio per dare ai cittadini un addobbo natalizio degno di nota.

Del resto, mettere un albero più bello rispetto agli altri è anche una questione di prestigio, di politica e di rispetto verso chi versa le tasse, si dice. A Birkenhead però è andato tutto storto.

Un dettaglio dell’albero di Birkenhead (MERCURY PRESS / Caters News).
Un dettaglio dell’albero di Birkenhead (MERCURY PRESS / Caters News).

In città c’è una rabbia diffusa per il pessimo albero di Natale tirato su dall’amministrazione cittadina, che ha accettato l’offerta della Camera di Commercio locale. L’albero preso dai rappresentanti di quest’ultima è sostanzialmente un traliccio di tubi metallici a forma di cono, adornato con freddissime luci a led e con un regalo in metallo in cima.

Il risultato è decisamente sotto le aspettative: il regalo pende sulla cima, storto e irregolare; le luci sono statiche e stantie; l’albero (che non è un albero) vuoto e anonimo. Insomma, questo è sicuramente il peggior albero della zona. Gli abitanti dicono che è il peggior albero d’Inghilterra.

L’albero di Birkenhead di giorno è quasi peggio che di notte (MERCURY PRESS / Caters News).
L’albero di Birkenhead di giorno è quasi peggio che di notte (MERCURY PRESS / Caters News).

Di fatto il cono di Birkenhead è uno degli alberi peggiori dell’annata 2018, molto probabilmente il peggiore del mondo – perché ha tutte le caratteristiche per esserlo. Non dà calore, non è attrattivo (nessuno fa la foto con il cono sullo sfondo) e soprattutto è oggettivamente brutto.

Spelacchio, in confronto, era un albero vero e imponente, pur con tutti gli altri difetti che lo hanno reso famoso. E dire che nel Regno Unito non dovrebbero mancare dei veri alberi per il Natale. Forse, però, la voglia di minimalismo ha fatto perdere il contatto con la realtà. D’altronde, il Natale è, tra tutte, la festa meno minimalista, e a Birkenhead se ne sono scordati.

Uno squarcio con Spelacchio, l’albero di Piazza Venezia a Roma che nel 2017 diventò quasi un caso politico. Nella siepe di base alcuni cittadini lasciarono dei biglietti d’addio sarcastici e la ‘saga’ sull’albero durò per tutto il periodo natalizio (Photo by Matteo Nardone/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)
Uno squarcio con Spelacchio, l’albero di Piazza Venezia a Roma che nel 2017 diventò quasi un caso politico. Nella siepe di base alcuni cittadini lasciarono dei biglietti d’addio sarcastici e la ‘saga’ sull’albero durò per tutto il periodo natalizio (Photo by Matteo Nardone/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: